Articoli Correlati

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti del sito!

Visite

712678

Your IP: 54.221.136.62
Data e Ora: 13-12-2017 13:01:29

Discussione sulla questione dei metodi e dei principi nel qigong di Pang Ming Qinhuangdao, 1992

Il zhineng qigong si caratterizza come metodo aperto. In base ai resoconti storici, si può affermare che prima dell’epoca Qin e Han (II sec. a.C.) i vari qigong usavano principalmente il metodo aperto. A quel tempo si sottolineava il valore di portare avanti la pratica nel mondo, negli affari di tutti i giorni. Tuttavia nelle epoche successive si ritenne che questo non fosse un metodo ortodosso. Dalla dinastia Han in poi, gradualmente il metodo chiuso guadagnò posizioni, specialmente in seguito alla creazione dei qigong di matrice religiosa.

Leggi tutto: Discussione Pang Ming

Guardate dentro di voi

(Traduzione di  Samuel Lau di “Using Yishi” di Pang Ming)

Effettivamente non è soltanto una questione di pratica. La pratica può soltanto cambiare un po’ la quantità. Tutti quanti abbiamo queste capacità. Non dovreste guardare fuori di voi. Infatti è mia opinione che qualcuno di voi ha capacità che superano le mie. E’ come se voi aveste dell’oro infilato nel vostro corpo ed ancora andaste in giro elemosinando con una ciotola per l’elemosina. Oh sono povero e affamato, datemi qualcosa da mangiare. Non sapendo che avete dei tesori dentro di voi. Voglio dire che le capacità sono già in voi. Avete solo bisogno di usare un certo metodo, di concentrare la vostra mente, e di usarle attivamente; è tutto! E questo è già gongfu avanzato. Non dovete andare a cercare fuori dei maestri di qigong. E’ sufficiente che guardiate dentro voi stessi. Guardate semplicemente voi stessi quando affrontate qualche problema.

Leggi tutto: Guardate dentro di voi

 

La Natura come ultima risorsa

Intervista con il Dott. Pang Ming del centro di allenamento e recupero

Huaxia Zhineng Qigong 


Pang Ming: In questo momento abbiamo 200 pazienti, tutti negli ultimi stadi. Raramente abbiamo pazienti che vengono negli stadi centrali della loro malattia. Vengono da noi dopo che i medici hanno detto loro che stanno per morire e che hanno pochi mesi di vita. Noi siamo la loro ultima speranza. Come conseguenza della perdita di tempo e del deterioramento avanzato del corpo, il nostro tasso di guarigione è basso, circa il 5%.

Ogni paziente che viene qui è depresso e pessimista sulle sue possibilità di recupero. 

Quindi non parliamo molto della teoria e dei principi del qigong. In primo luogo gli mostriamo un video di pratica di gruppo, dove un grande atrio è pieno di centinaia di persone che generano campi potenti di qi. Noi mostriamo le prove che i pazienti perdono peso velocemente o riducono la loro pressione sanguigna o eliminano i tumori. Noi gli mostriamo le condizioni dei pazienti prima e dopo, i risultati concreti della pratica. Non mostriamo questo per promuoverci, ma solo per far aumentare la sua fiducia. Nella sua mente, il paziente è vicino alla morte. Quando vede che c'è speranza, pratica il qigong con determinazione.

Alcuni pazienti rispondono rapidamente alla pratica, altri più gradualmente. Un paziente ha avuto un cancro al polmone e allo stomaco ed era un paraplegico. I suoi medici avevano detto che aveva un mese da vivere, hanno consigliato di lasciare l'ospedale e non sprecare i soldi della sua famiglia. È venuto qui ed è stato con noi per 19 mesi, ben oltre il tempo a lui assegnato. Poi è morto.

 

Leggi tutto: Il Qigong e il suo uso per combattere malattie mortali