Articoli Correlati

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti del sito!

Visite

689038

Your IP: 54.81.6.121
Data e Ora: 17-10-2017 03:52:26

LO SHIATSU COME TERAPIA DI SUPPORTO IN PAZIENTI CON D.C.A.

 di Adriana La Porta

 Quello che sto per raccontare è l’esperienza nata dalla necessità di fare la tesi conclusiva del corso di shiatsu ed il sincronico incontro con un medico psichiatra, con formazione Cognitivo-Comportamentale, il tutto nel momento di massima discussione sul progetto di legge sulla regolamentazione delle medicine non convenzionali, che esclude lo shiatsu dalla terapia inserendolo nel settore benessere. Questo e l’esperienza fatta con i pazienti che vivevano il disturbo del comportamento alimentare, mi ha dato le motivazioni per cimentarmi in questo lavoro e poter dire con i fatti quanto questa polemica, a mio parere, sia  avulsa dal senso reale di questo nostro delicato mestiere.

Attraverso lo shiatsu e la MTC noi facciamo “terapia” nella sua accezione originaria e non intesa nel senso medico occidentale; come lo si può evincere dalle definizioni sottostanti:

TERAPIA: deriva dal greco therapeia, der. di therapeuo “io mi prendo cura[1]

TERAPIA: settore della medicina che studia i metodi ed i mezzi per   COMBATTERE e GUARIRE le malattie.[2]

    

Leggi tutto: Shiatsu e la qualità della vita